PER-CORSI di PREPARAZIONE al MATRIMONIO CRISTIANO

Cari fidanzati, imparate dai Promessi sposi”.

È questo l’invito proposto da papa Francesco durante l’udienza generale del 27 maggio 2015. Un discorso bellissimo, nel quale il Pontefice ha spiegato che il fidanzamento è un cammino che aiuta a prepararsi al matrimonio e in cui è importante non «bruciarsi» e farsi determinare dalla mentalità moderna, che ci spinge a volere «tutto e subito».

Il cammino verso il matrimonio è importante, ed è per questo che la Chiesa propone i cosiddetti corsi per fidanzati. Certo, spesso chi vi si accosta lo fa controvoglia, ha ammesso il Papa Francesco, e tuttavia, sono in molti che, dopo averli frequentati, alla fine «ringraziano, perché in effetti hanno trovato lì l’occasione – spesso  l’unica! – per riflettere sulla loro esperienza in termini non banali. ….. Il cammino di preparazione al matrimonio va impostato in questa prospettiva, avvalendosi anche della testimonianza semplice ma intensa di coniugi cristiani».

«Il fidanzamento – ha detto papa Francesco – ha a che fare con la fiducia, la confidenza, l’affidabilità. … L’alleanza d’amore tra l’uomo e la donna, alleanza per la vita, non si improvvisa, non si fa da un giorno all’altro. Non c’è il matrimonio express: bisogna lavorare sull’amore, bisogna camminare….».

Su questi e altri presupposti impostiamo il Cammino di preparazione al Matrimonio Cristiano nella nostra Parrocchia.

Cammimo che prevede una serie di incontri serali, settimanali, su svariati argomenti che vedano protagonisti i giovani

  • nella riscoperta della propria identità di coppia cristiana,
  • che vive in una comunità di fede (Chiesa)
  • in cammino secondo il progetto di Dio (vocazione),
  • aperti ad un amore responsabile e fecondo.

Note organizzative:

Nei mesi di settembre-ottobre i fidanzati si presentano al Parroco per un colloquio e conoscenza preliminare; per ufficializzare il proprio impegno a seguire il percorso proposto.

Nel percorso i fidanzati sono accompagnati, oltre che dal parroco, da tre coppie di coniugi.

Il percorso inizia nei mesi di ottobre-novembre e termina nei mesi di marzo-aprile.

Al termine le coppie sono invitate (una volta sposate) a continuare ad incontrarsi mensilmente per continuare la loro esperienza di gruppo-famiglia in cammino.